Opere

Biografia

(Roma, 1968)

Vive e lavora a Roma, dove ha cominciato a esporre in mostre collettive sin dal 2000. Nel 2007 la prima personale, presentata da Achille Bonito Oliva. Da allora ha esposto in diverse gallerie italiane e straniere e ha partecipato a diversi premi aggiudicandosi il secondo posto nel Nuovo Premio d’Arte Città di Lissone nel 2001 e vincendo la prima edizione del Premio Celeste (Artisti Emergenti) nel 2004. La sua arte nasce dai ricordi più intimi e personali per approdare ai luoghi di tutti i giorni. L’operazione dell’artista è incentrata sul tema dei ricordi e della memoria, in modo quasi ossessivo, indagando costantemente i luoghi, gli oggetti, gli affetti e le immagini di un tempo passato (perduto).
I protagonisti delle sue opere ci appaiono, a tratti, invisibili e inconsistenti, talvolta come fantasmi, altre talmente presenti da catturare tutta l’attenzione del quadro, rendendo completamente affascinante il chiasmo tra tecnica e idea; è infatti la pittura dai colori forti e decisi a rendere tutta l’evanescenza e la fragilità dei personaggi. Tra le caratteristiche più evidenti nel suo lavoro più recente, è la compenetrazione di eventi, persone e luoghi del passato, o del presente, che si intrecciano in una rete di ricordi sovrapposti e confusi, intricati e irrequieti.

MUCCIACCIA CONTEMPORARY